Web development &
Internet marketing application

Seo

La search engine optimizzation è un'attività molto popolare che nel tempo ha subito molte trasformazioni ed in effetti evolve con l'evolversi di internet.

In linea di principio rientrano nella SEO tutte quelle attività utili a rendere una risorsa web, un sito internet, una landing page ecc., di buona qualità agli occhi dei motori di ricerca il che oggi equivale a dire rendere una risorsa web pregnante per la ricerca effettuata da un utente su internet secondo il giudizio del motore di ricerca.

Il concetto potrebbe sembrare complicato, ma in realtà è molto più semplice di quanto possa sembrare.

Fino all'anno 2000 circa, ossia prima dell'avvento dei social network e delle piattaforme di condivisione tipo blog, forum e simili così come le conosciamo oggi, ma soprattutto prima dell'affermazione di Google come strumento primario di accesso al web, l'ottimizzazione di un sito era una attività relativamente semplice che poteva coincidere con lo sviluppo di soluzioni web che fossero accessibili, ossia navigabili per esempio anche da utenti con disabilità visive. Era una questione principalmente tecnica che consisteva nell'attribuire "tag semantici" al codice sorgente affinchè i mezzi di fruizione di internet potessero assegnare valore e significato ai contenuti.

Nel corso del tempo l'evoluzione di internet, la proliferazione dei contenuti disponibili ed il perfezionamento/aggiornamento degli algoritmi di ricerca dei motori di ricerca online, in primis di Google, hanno, se non proprio complicato la situazione, reso il mondo dell'ottimizzazione delle fonti un lavoro sofisticato che a che fare con sistemi di attribuzione di autorevolezza alle risorse disponibili online in maniera abbastanza simile a quanto avviene nel mondo reale.

Proviamo a semplificare con un esempio pratico.

Ipotizziamo di voler imparare a svolgere un'attività e di non disporre delle conoscenze necessarie. Ecco che nasce la nostra necessità di effettuare una ricerca di informazioni. In genere il primo passo da compiere è quello di rivolgersi a qualcuno, una fonte informata ed esperta in grado di indirizzarci. Ora se la fonte individuata non corrisponde ad una di quelle "universalmente" riconosciute come la migliore, come riusciamo a giudicarne l'attendibilità? Sperimentando direttamente, correndo il rischio di sbagliare e perdere del tempo prezioso, oppure affidandoci ai giudizi su quella fonte da parte di altri. A questo punto il nostro nuovo obiettivo è quello di comprendere le intenzioni di chi esprime pareri e consigli che potrebbero anche essere superficiali, interessati e dunque non oggettivi e utili. Ma se ad un certo punto ci accorgiamo che la nostra fonte riceve apprezzamenti da più parti ed in maniera disinteressata allora con buona approssimazione potremmo stabilire che è una buona fonte da seguire.

Questo è verosimilmente quello che avviene quando effettuiamo ricerche attraverso un motore di ricerca online e queste sono le ipotesi che dobbiamo tenere in considerazione quando si eseguono attività di search engine optimizzation. Attività che quindi hanno a che fare con la creazione di contenuti validi e pertinenti e con la capacità tecnica di costruire una rete di elementi che sia connotativa di  quei contenuti.

 


Codice captcha

Fai clic sull'immagine per vedere un altro captcha.


Inviaci una richiesta di consulenza gratuita. Saremo lieti di rispondere nel minor tempo possibile.

*Privacy Policy

Questo sito utilizza cookies in conformità alla policy sulla privacy e sui cookies che rientrano anche nella responsabilità di terze parti e che sono utili a garantire il corretto funzionamento del sito. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso visita questa pagina.